Cortiggias de Lotzorai

logorai

Cortiggias de Lotzorai

Cortiggias de Lotzorai 2019

Ad un chilometro dalla costa, tra il fiume Pramaera e il Rio Girasole, circondato dal massiccio del Monte Oro, sorge Lotzorai, delizioso comune dell’Ogliastra. Dal 600 a.C. fu sede di un insediamento punico e poi romano, testimoniato dalla costruzione di un tempio sulla collina sui cui resti venne edi cato, in epoca medievale, una forti cazione chiamata Ogliastri Castrum, conosciuta oggi col nome di Castello della Medusa.
Il centro abitato si caratterizza per la presenza di strette strade che si intrecciano
di continuo, su cui si a acciano grandi case dagli ampi cortili.

Nel suo territorio sono presenti alcune Domus de Janas, la necropoli prenuragica di Tracucu-Genna ‘e Tramonti e la chiesa medievale di Sant’Elena. Di fronte alle spiagge di Lotzorai, che si estendono da Tancau a S’Isula Manna, immerso in
un mare cristallino e dai fondali colorati, si trova l’isolotto d’Ogliastra, splendida massa di granito por rico rosa alta 47 metri ed estesa per oltre 10 ettari.

Oasi speciale per gli amanti della natura, l’isolotto d’Ogliastra ospita colonie di uccelli di varie specie. In ne il parco uviale del ume Pramaera e la sua foce sono l’habitat ideale di numerose specie acquatiche.

Programma Cortiggias de Lotzorai 2019

SABATO 25 MAGGIO

ORE 11 Inaugurazione delle piazze dedicate alle gure di Eleonora d’Arborea, Maria Lai ed Emanuela Loi nell’ambito del progetto Toponomastica al Femminilepromosso dalla commissione per le pari opportunità della Regione Sardegna per l’anno 2017/2018, elaborato dai ragazzi della classe 1° della Scuola Media di Lotzorai che ha ottenuto il primo premio a livello regionale.

ORE 12 Apertura delle cortiggias lungo le vie del centro storico: percorso enogastronomico con i piatti tipici della tradizione lotzoraese e visita dei cortili antichi.

ORE 15 Ciclo pedalata archeo- naturalistica nelle località di Is Orrosas, Pollu, necropoli di Genna ‘e Tramonti
e Fund’e monti, a cura di Agribike Ogliastra di Lotzorai.
– Partenza da piazzetta Rosa

ORE 17 Dimostrazione della lavorazione del formaggio di pecora e di capra.
– Cortiggia de Is Pastoris

ORE 19 Presentazione del progetto
I beni archeologici di Lotzorai. Ricerca e valorizzazione del patrimonio archeologico e storico.
– Aula magna A. Lussu, piazza Repubblica

DOMENICA 26 MAGGIO

ORE 11 Apertura delle cortiggias lungo le vie del centro storico.

ORE 12 Apertura del percorso enogastronomico con i piatti tipici della tradizione lotzoraese lungo le vie del centro storico.

ORE 19 Santa messa in onore di San Sebastiano, a cura dei Fedalis 1973, presso la chiesa di Sant’Elena Imperatrice. Dopo la santa messa avrà inizio la processione del Santo con i bois mudaus e i cavalieri, con partenza dalla piazza della chiesa. Come da tradizione, la processione si interromperà in alcuni punti del percorso per consentire al parroco di eseguire l’asta per l’assegnazione dell’organizzazione della festa dell’anno successivo ad un altro comitato spontaneo. Il percorso si concluderà nella piazza della chiesa di Santa Barbara, a Donigala, dove i Fedalis 1973 o riranno su cumbidu, un rinfresco in onore del Santo.

Nel corso della giornata, il gruppo Launeddas di Tertenia si esibirà nel percorso delle cortiggias con gli strumenti tradizionali della Sardegna.

Booking.com

Data

25 Mag 2019 - 26 Mag 2019

Ora

11:00 am - 12:00 pm

Luogo

Lotzorai